€ 520

  • Nome oggetto (kanji):浮世絵
  • Nome oggetto (romaji): Ukiyo-e
  • Epoca : Fine Edo (1855)
  • Dimensioni: Tate-e (39cm x 26cm)

Descrizione: Ukiyo-e firmato dal maestro Ando Hiroshige appartenente alla serie Tokaido Gojusan Tsugi Meisho Zuye (東海道五十三次), 53 stazioni di posta della Tokaido in edizione tate-e, originale del 1855. Ando Hiroshige, subito dopo Hokusai, è il numero due indiscusso della storia giapponese degli ukiyo-e. La presente tavola appartiene ad una delle serie che ha contribuito a consegnare il suo nome alla storia. La tokaido era nel periodo Edo l'arteria principale del Giappone, che collegava Kyoto con Edo, attraverso la quale passavano uomini, merci ed eserciti. Si deve proprio alla sua importanza la serie di stampe che il maestro Hiroshige ha deciso di dedicarle. Questa tavola è la numero 39, dedicata a Okazaki.






€ 420

  • Nome oggetto (kanji):浮世絵
  • Nome oggetto (romaji): Ukiyo-e
  • Epoca : Fine Edo (1855)
  • Dimensioni: Tate-e (39cm x 26cm)

Descrizione: Ukiyo-e firmato dal maestro Ando Hiroshige appartenente alla serie Tokaido Gojusan Tsugi Meisho Zuye (東海道五十三次), 53 stazioni di posta della Tokaido in edizione tate-e, originale del 1855. Ando Hiroshige, subito dopo Hokusai, è il numero due indiscusso della storia giapponese degli ukiyo-e. La presente tavola appartiene ad una delle serie che ha contribuito a consegnare il suo nome alla storia. La tokaido era nel periodo Edo l'arteria principale del Giappone, che collegava Kyoto con Edo, attraverso la quale passavano uomini, merci ed eserciti. Si deve proprio alla sua importanza la serie di stampe che il maestro Hiroshige ha deciso di dedicarle. Questa tavola è la numero 40, dedicata a Chiriu.






€ 590

  • Nome oggetto (kanji):浮世絵
  • Nome oggetto (romaji): Ukiyo-e
  • Epoca : Fine Edo (1855)
  • Dimensioni: Tate-e (39cm x 26cm)

Descrizione: Ukiyo-e firmato dal maestro Ando Hiroshige appartenente alla serie Tokaido Gojusan Tsugi Meisho Zuye (東海道五十三次), 53 stazioni di posta della Tokaido in edizione tate-e, originale del 1855. Ando Hiroshige, subito dopo Hokusai, è il numero due indiscusso della storia giapponese degli ukiyo-e. La presente tavola appartiene ad una delle serie che ha contribuito a consegnare il suo nome alla storia. La tokaido era nel periodo Edo l'arteria principale del Giappone, che collegava Kyoto con Edo, attraverso la quale passavano uomini, merci ed eserciti. Si deve proprio alla sua importanza la serie di stampe che il maestro Hiroshige ha deciso di dedicarle. Questa tavola è la numero 42, dedicata a Miye.






€ 400

  • Nome oggetto (kanji):浮世絵
  • Nome oggetto (romaji): Ukiyo-e
  • Epoca : Fine Edo (1855)
  • Dimensioni: Tate-e (39cm x 26cm)

Descrizione: Ukiyo-e firmato dal maestro Ando Hiroshige appartenente alla serie Tokaido Gojusan Tsugi Meisho Zuye (東海道五十三次), 53 stazioni di posta della Tokaido in edizione tate-e, originale del 1855. Ando Hiroshige, subito dopo Hokusai, è il numero due indiscusso della storia giapponese degli ukiyo-e. La presente tavola appartiene ad una delle serie che ha contribuito a consegnare il suo nome alla storia. La tokaido era nel periodo Edo l'arteria principale del Giappone, che collegava Kyoto con Edo, attraverso la quale passavano uomini, merci ed eserciti. Si deve proprio alla sua importanza la serie di stampe che il maestro Hiroshige ha deciso di dedicarle. Questa tavola è la numero 46, dedicata a Shono.






€ 370

  • Nome oggetto (kanji):浮世絵
  • Nome oggetto (romaji): Ukiyo-e
  • Epoca : Fine Edo (1855)
  • Dimensioni: Tate-e (39cm x 26cm)

Descrizione: Ukiyo-e firmato dal maestro Ando Hiroshige appartenente alla serie Tokaido Gojusan Tsugi Meisho Zuye (東海道五十三次), 53 stazioni di posta della Tokaido in edizione tate-e, originale del 1855. Ando Hiroshige, subito dopo Hokusai, è il numero due indiscusso della storia giapponese degli ukiyo-e. La presente tavola appartiene ad una delle serie che ha contribuito a consegnare il suo nome alla storia. La tokaido era nel periodo Edo l'arteria principale del Giappone, che collegava Kyoto con Edo, attraverso la quale passavano uomini, merci ed eserciti. Si deve proprio alla sua importanza la serie di stampe che il maestro Hiroshige ha deciso di dedicarle. Questa tavola è la numero 47, dedicata a Kameyama.






€ 340

  • Nome oggetto (kanji):浮世絵
  • Nome oggetto (romaji): Ukiyo-e
  • Epoca : Fine Edo (1855)
  • Dimensioni: Tate-e (39cm x 26cm)

Descrizione: Ukiyo-e firmato dal maestro Ando Hiroshige appartenente alla serie Tokaido Gojusan Tsugi Meisho Zuye (東海道五十三次), 53 stazioni di posta della Tokaido in edizione tate-e, originale del 1855. Ando Hiroshige, subito dopo Hokusai, è il numero due indiscusso della storia giapponese degli ukiyo-e. La presente tavola appartiene ad una delle serie che ha contribuito a consegnare il suo nome alla storia. La tokaido era nel periodo Edo l'arteria principale del Giappone, che collegava Kyoto con Edo, attraverso la quale passavano uomini, merci ed eserciti. Si deve proprio alla sua importanza la serie di stampe che il maestro Hiroshige ha deciso di dedicarle. Questa tavola è la numero 49, dedicata a Sakanoshita.






€ 300

  • Nome oggetto (kanji):浮世絵
  • Nome oggetto (romaji): Ukiyo-e
  • Epoca : Fine Edo (1855)
  • Dimensioni: Tate-e (39cm x 26cm)

Descrizione: Ukiyo-e firmato dal maestro Ando Hiroshige appartenente alla serie Tokaido Gojusan Tsugi Meisho Zuye (東海道五十三次), 53 stazioni di posta della Tokaido in edizione tate-e, originale del 1855. Ando Hiroshige, subito dopo Hokusai, è il numero due indiscusso della storia giapponese degli ukiyo-e. La presente tavola appartiene ad una delle serie che ha contribuito a consegnare il suo nome alla storia. La tokaido era nel periodo Edo l'arteria principale del Giappone, che collegava Kyoto con Edo, attraverso la quale passavano uomini, merci ed eserciti. Si deve proprio alla sua importanza la serie di stampe che il maestro Hiroshige ha deciso di dedicarle. Questa tavola è la numero 53, dedicata a Kusatsu.







  • Nome oggetto (kanji):浮世絵
  • Nome oggetto (romaji): Ukiyo-e
  • Epoca : Fine Edo (1855)
  • Dimensioni: Tate-e (39cm x 26cm)

Descrizione: Ukiyo-e firmato dal maestro Ando Hiroshige appartenente alla serie Tokaido Gojusan Tsugi Meisho Zuye (東海道五十三次), 53 stazioni di posta della Tokaido in edizione tate-e, originale del 1855. Ando Hiroshige, subito dopo Hokusai, è il numero due indiscusso della storia giapponese degli ukiyo-e. La presente tavola appartiene ad una delle serie che ha contribuito a consegnare il suo nome alla storia. La tokaido era nel periodo Edo l'arteria principale del Giappone, che collegava Kyoto con Edo, attraverso la quale passavano uomini, merci ed eserciti. Si deve proprio alla sua importanza la serie di stampe che il maestro Hiroshige ha deciso di dedicarle. Questa tavola è la numero 38, dedicata a Fujikawa.







  • Nome oggetto (kanji):浮世絵
  • Nome oggetto (romaji): Ukiyo-e
  • Epoca : Fine Edo (1855)
  • Dimensioni: Tate-e (39cm x 26cm)

Descrizione: Ukiyo-e firmato dal maestro Ando Hiroshige appartenente alla serie Tokaido Gojusan Tsugi Meisho Zuye (東海道五十三次), 53 stazioni di posta della Tokaido in edizione tate-e, originale del 1855. Ando Hiroshige, subito dopo Hokusai, è il numero due indiscusso della storia giapponese degli ukiyo-e. La presente tavola appartiene ad una delle serie che ha contribuito a consegnare il suo nome alla storia. La tokaido era nel periodo Edo l'arteria principale del Giappone, che collegava Kyoto con Edo, attraverso la quale passavano uomini, merci ed eserciti. Si deve proprio alla sua importanza la serie di stampe che il maestro Hiroshige ha deciso di dedicarle. Questa tavola è la numero 41, dedicata a Narumi.







  • Nome oggetto (kanji):浮世絵
  • Nome oggetto (romaji): Ukiyo-e
  • Epoca : Fine Edo (1855)
  • Dimensioni: Tate-e (39cm x 26cm)

Descrizione: Ukiyo-e firmato dal maestro Ando Hiroshige appartenente alla serie Tokaido Gojusan Tsugi Meisho Zuye (東海道五十三次), 53 stazioni di posta della Tokaido in edizione tate-e, originale del 1855. Ando Hiroshige, subito dopo Hokusai, è il numero due indiscusso della storia giapponese degli ukiyo-e. La presente tavola appartiene ad una delle serie che ha contribuito a consegnare il suo nome alla storia. La tokaido era nel periodo Edo l'arteria principale del Giappone, che collegava Kyoto con Edo, attraverso la quale passavano uomini, merci ed eserciti. Si deve proprio alla sua importanza la serie di stampe che il maestro Hiroshige ha deciso di dedicarle. Questa tavola è la numero 45, dedicata a Ishiyakushi.







  • Nome oggetto (kanji):浮世絵
  • Nome oggetto (romaji): Ukiyo-e
  • Epoca : Fine Edo (1855)
  • Dimensioni: Tate-e (39cm x 26cm)

Descrizione: Ukiyo-e firmato dal maestro Ando Hiroshige appartenente alla serie Tokaido Gojusan Tsugi Meisho Zuye (東海道五十三次), 53 stazioni di posta della Tokaido in edizione tate-e, originale del 1855. Ando Hiroshige, subito dopo Hokusai, è il numero due indiscusso della storia giapponese degli ukiyo-e. La presente tavola appartiene ad una delle serie che ha contribuito a consegnare il suo nome alla storia. La tokaido era nel periodo Edo l'arteria principale del Giappone, che collegava Kyoto con Edo, attraverso la quale passavano uomini, merci ed eserciti. Si deve proprio alla sua importanza la serie di stampe che il maestro Hiroshige ha deciso di dedicarle. Questa tavola è la numero 48, dedicata a Seki.







  • Nome oggetto (kanji):浮世絵
  • Nome oggetto (romaji): Ukiyo-e
  • Epoca : 1883
  • Dimensioni: 39cm x 26,5cm

Descrizione: Ukiyo-e datato dicembre 1883 a firma di Yoshitoshi Tsukioka. Appartiene alla serie intitolata Yoshitoshi musha burui (i guerrieri coraggiosi secondo Yoshitoshi). Vi è qui ritratto Sagami Jirō Taira no Masakado mentre attacca un avversario a dorso del suo cavallo. Yoshitoshi Tsukioka è considerato uno degli artisti più importanti e uno dei più rivoluzionari della sua epoca, che seppe portare nuova linfa al genere Ukiyo-e in un periodo tanto travagliato. Sono qui presenti i due quadrati rossi a margine sinistro dell'opera tipici della prima edizione, nella quale è presente inoltre il sigillo originale. L'opera si presenta in uno stato di conservazione eccellente, non essendo stata modificata o alterata in alcun modo. È presente solo una riparazione minore nel mantello. I colori sono eccezionalmente conservati.







  • Nome oggetto (kanji):浮世絵
  • Nome oggetto (romaji): Ukiyo-e
  • Epoca : 1880
  • Dimensioni: 70cm x 35,5cm

Descrizione: Trittico, insieme di tre ukiyo-e, datato 1880 a firma Yosai Nobukazu Hitsu (Watanabe Nobukazu) con sigillo Yosai, raffigurante la battaglia di Okehazama, giugno 1560, dove Oda Nobunaga sconfisse Imagawa Yoshimoto divenendo cosė il pių potente signore feudale del periodo Sengoku. Le tre stampe che compongono il trittico sono in condizioni eccellenti, non tagliate ne manomesse in alcun modo, con impressione eccellente e colori vividi.







  • Nome oggetto (kanji):浮世絵
  • Nome oggetto (romaji): Ukiyo-e
  • Epoca : Fine Edo (1850 ca.)
  • Dimensioni: 39cm x 26,5cm

Descrizione: Ukiyo-e della fine del periodo Edo firmato Kōchōrō Toyokuni ga dell'artista Utagawa Kunisada (Toyokuni III) intitolato "Le cortigiane Karakoto, Kamuro Karaki e Karano della casa (Kukimanjiya) di Shin-Yoshiwara, Edo-cho, 2 chome“. Appartiene probabilmente ad una serie di bijin degli Yoshiwara, unico nel suo genere in quanto non ve ne sono altri pervenuti e non vi sono attualmente altre copie di questo ukiyo-e. Reca particolari dettagli impressi nella carta stessa che creano un effetto filigranato. Utagawa Kunisada è statto a lungo considerato un artista minore nel campo degli ukiyo-e fino a quando nei primi anni '90 con la retrospettiva di Jan van Doesburg ed il lavoro di Ellis Tinios si è giunti ad una rivalutazione che lo ha portato ad essere riconosciuto come uno dei grandi maestri. Giusto riconoscimento per un artista che in vita godeva di una reputazione maggiore perfino di Hokusai, Hiroshige e Kuniyoshi. Nonstante l'età le condizioni di questo dipinto sono eccellenti ed i colori perfetti.





Sakura Matsuri Antiquariato di Lorenzi Emiliano - Via delle Panche 134a, 50141, Firenze (IT)
P. I.V.A. 06264670487
Tutti i diritti, testuali, video e fotografici, sono riservati.