Le armature presenti in questa pagina sono per sola consultazione

  • Nome oggetto (kanji): 胴丸 鎧
  • Nome oggetto (romaji): Dōmaru yoroi
  • Epoca: Meiji Jidai

Descrizione: Armatura di tipo dō maru del periodo Meiji. Realizzata in honkozane, a placche di metallo separate tenute assieme da legatura in seta. Le placche frontali e dorsali sono di dimensioni maggiori rispetto alle altre. Koboshibachi kabuto con kasa jikoro e fukigaeshi in stoffa decorata. Menpo laccata nera con nodowa in kozane e tessitura in seta. Sulle placche frontali sono presenti gyoyo, cordatura in seta intrecciata e placca a tema ryu a tre artigli. Kote in seta dorata decorata, con cotta di maglia, shino e tekko. Kusazuri a sei pezzi e haidate in seta docarata riccamente decorata con piccole kozane nella parte inferiore. Shino suneate. Completa di hitsu (41 x 41 x 59cm).






  • Nome oggetto (kanji): 陣笠
  • Nome oggetto (romaji): jingasa
  • Dimensioni: diametro 40,5cm
  • Epoca: Edo Jidai

Descrizione: Jingasa del periodo Edo, prima metà del XIX secolo, laccato nero nella parte superiore e in lacca rossa in quella inferiore. Kamon dorato Maru ni Mokkou appartenente alla famiglia Koto. Il jingasa era una tipologia di cappello facente parte degli indumenti dei samurai e poteva essere indossato in situazioni ufficiali e di combattimento (come questo dimostra). Oltre alla funzione protettiva in battaglia il jingasa svolgeva anche funzioni più quotidiane quali "difendere" da sole e pioggia. Tramite il kamon presente nella parte superiore il copricapo indicava l'appartenenza del samurai ad un clan ed il suo rango. Visti i materiali con cui il jingasa veniva realizzato, prevalentemente di cuoio non conciato, il presente jingasa si incontra in condzioni ottimali. Questo copri capo è stato certamente adoperato in battaglia e la sua particolarità risiede risiede proprio nel segno che questa vi ha lasciato. Come evidenziato dalle fotografie un proiettile ha attraversato il jingasa lasciando dietro di se il foro, lasciato volutamente evidenziato dall'intervento di riparazione.Nell'area sottostante laccata in rosso è presente la mei (firma), appartenuta probabilmetne al proprietario.










Sakura Matsuri Antiquariato di Lorenzi Emiliano - Via delle Panche 134a, 50141, Firenze (IT)
P. I.V.A. 06264670487
Tutti i diritti, testuali, video e fotografici, sono riservati.