NETSUKE 500-1000€




  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 4,9cm x 4,4cm x 2,5cm
  • Peso: 42,4gr

Descrizione: netsuke in avorio di elefante, risalente al tardo periodo Edo, firmato Mitsuyuki. Ebisu, la divinità che come mosè venne abbandonata alle acque di un torrente, è qui rappresentata in coppia con Daikokuten, entrambe divinità legate all'abbondanza ed alla ricchezza. Netsuke ricco di dettagli, con particolari di alto livello e realizzato con estrema maestria.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 3,9cm x 2,7cm x 2,9cm
  • Peso: 25,2gr

Descrizione: netsuke in avorio di elefante risalente al periodo Edo e firmato Matsuda. Vi è qui raffigurato Fukurokuju, una delle sette divinità della fortuna giapponesi, uno dei temi più famosi nel campo dei netsuke. Da notare la posizione particolare con lo sguardo rivolto al cielo.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 5,1cm x 3,9cm x 2,2cm
  • Peso: 26,6gr

Descrizione: netsuke in avorio, risalente al tardo Edo, firmato Suketa. Netsuke molto particolare raffigurante una figura con cappello a cavallo di una capra, questa intenta a nutrirsi. Dai dettagli semplici e molto ben fatti, particolari decisi e raffinati.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 5,0cm x 3,7cm x 2,1cm
  • Peso: 31,1gr

Descrizione: netsuke in avorio fossile risalente al medio Edo jidai, firmato Shozan. Raffigura un'allegoria della divinità Ebisu, uno dei sette dei della fortuna, intento nella cattura di un enorme pesce. Generoso nei dettagli e dalle finiture ottimamente realizzate.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 4,8cm x 3,5cm x 2,5cm
  • Peso: 29,8gr

Descrizione: netsuke in avorio di elefante, risalente al medio periodo Edo, firmato Musashi. Netsuke di fattura notevole e fantasiosa raffigurante Ebisu, una delle sette divinità della fortuna, con il tipico cesto di vimini. Da notare, dettaglio particolare, la presenza del pesce, con il quale viene solitamente raffigurato, al di sotto della cesta e visibili osservando il netsuke dal basso.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 5,2cm x 3,9cm x 3,3cm
  • Peso: 27,0gr

Descrizione: netsuke in avorio riconducibile al periodo Edo e firmato Nagayuki. Netsuke di pregevole fattura, ricco in tutte le sue parti, dettagli, realizzazione e particolari, ritorna una sensazione di movimento e vitalità. Sono qui rappresentate due figure umane intente a nutrire una cigna con alcuni pesci.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 5,4cm x 2,5cm x 2,8cm
  • Peso: 23,1gr

Descrizione: netsuke in osso risalente al periodo Meiji firmato Mitsuyuki. Pescatore di seppie con il tipico kimono. La realizzazione è pulita e al contempo arricchita con i dettagli del kimono. La lavorazione è impeccabile e sia il soggetto, l'espressione, e le seppie sono rse perfettaemente.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 4,1cm x 3,8cm x 2,6cm
  • Peso: 29,0gr

Descrizione: netsuke in avorio, risalente al periodo Meiji, firmato Matsuyama Un uomo, con kimono calato su una spalla, in tipico atteggiamento di fatica, sorregge una tipica maschera giapponese da ricorrenza. Ottima la lavorazione e soprattutto delicati i dettagli ed i disegni sul kimono.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 4,3cm x 2,9cm x 2,9cm
  • Peso: 28,6gr

Descrizione: netsuke in avorio, risalente al periodo Edo, firmato Mitsuyuki. Raffigurazione particolare e al contempo ricercata. Un uomo trasporta sul dorso una maschera di grandi dimensioni raffigurante un anziano. La maschera è quella tipica utilizzata nelle rappresentazioni del teatro No giapponese.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 4,6cm x 3,0cm x 2,2cm
  • Peso: 20,7gr

Descrizione: netsuke in avorio, del tardo periodo Edo, firmato Matsuda. Bambino con cicogna. I dettagli del netsuke sono impressionanti, il piumaggio, il muso, il volto del bambino ed il kimono sono realizzati con estrema cura e dovizia di particolari.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 5,0cm x 3,5cm x 2,4cm
  • Peso: 22,2gr

Descrizione: netsuke in avorio di elefante, tardo periodo Edo, firmato Shiro. Privo di colorazione questo netsuke ha la sua forza nella ricchezza dei dettagli e nell'estrema cura dei finimenti. Vengono qui raffigurati una copia di danzatori gagaku con i tradizionali accessori.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 4,3cm x 2,6cm x 2,3cm
  • Peso: 15,6gr

Descrizione: netsuke in avorio, periodo Edo, a firma Matsuyama. Il netsuke raffigura un intrecciatore di cesti e reca dettagli di pregio, osservabili nella traforatura del cesto e nei disegni del kimono, di estrema precisione e realizzati con maestria.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 5,2cm x 3,2cm x 2,4cm
  • Peso: 24,3gr

Descrizione: netsuke in avorio, risalente al medio periodo Edo, firmato Mitsuyuki. Antica rappresentazione della divinità Ebisu, una dei sette dei della forturna giapponesi, qui con il bastone al quale sono legati i pesci. Questa divinità è da sempre ricondotta all'abbondanza ed alla prosperità.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 3,1cm x 5,1cm x 2,1cm
  • Peso: 21,8gr

Descrizione: netsuke in avorio fossile, risalente al medio Edo, firmato Mitsuyuki. La figura si presenta a cavallo di un grosso pesce e recante in mano una tavoletta. L'attenzione si focalizza sulla realizzazione dei dettali, da notare in particolare le squame e le pinne del pesce, assieme ai dettali del volto. La cosa del pesce è tutt'uno con i capelli della figura sul suo dorso.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 4,8cm x 4,1cm x 3,6cm
  • Peso: 53,3gr

Descrizione: netsuke in avorio, periodo Edo, a firma Goseki. La precisione e la perizia nel realizzare questo netsuke sono fuori dal comune. Ogni particolare è stato curato fin nei minimi dettagli e ne traspare subito la maestria dell'artista. Il soggetto del netsuke è Shooki, famoso cacciatore e addomesticatore di demoni della mitologia giapponese, qui con una sacca piena di creature.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 5,3cm x 2,9cm x 2,6cm
  • Peso: 19,7gr

Descrizione: netsuke in avorio, risalente al periodo Edo, firmato Mitsuyuki. Suonatore di tamburo, figura ricorrente nei matsuri giapponesi. Il kimono è decorato con vistosi dettagli colorati, precisi e ottimamente realizzati.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 4,3cm x 2,9cm x 2,9cm
  • Peso: 17,4gr

Descrizione: netsuke in avorio fossile, risalente al periodo Edo, a firma Tsuguro. Delicata rappresentazione delle divinità Ebisu e Daikokuten, riprese dalle sette divinità della fortuna giapponesi. Dettagli minuziosi sono riportati con semplicità e decisione, da notare i volti dei due personaggi e le loro espressioni ottimamente realizzati.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 5,1cm x 2,9cm x 2,2cm
  • Peso: 20,9gr

Descrizione: netsuke in avorio, medio Edo jidai, firmato Mitsuyuki. Un anziano, vestito in abiti sontuosi, riposa fumando una pipa. Il soggetto tiene inoltre in mano un rastrello, solitamente usato per il giardinaggio. Il kimono è riccamente decorato e di rango, i disegni sono minuziosi ed i dettagli di pregio. Il volto estremamente erspressivo.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 4,4cm x 3,4cm x 3,0cm
  • Peso: 26,6gr

Descrizione: netsuke in avorio, risalente al periodo Edo, firmato Mitsuyuki. In questa raffigurazione Daikoku, una delle sette divinità della fortuna, è in compagnia di alcuni topi. Secondo la leggenda è proprio una di queste creature che permettendogli di nascondersi nella sua tana lo aiuta a scampare all'attacco di una creatura degli inferi perpetrato con il fuoco divino. I dettagli di tutto il netsuke sono resi stupendamente, fini e ben delineati.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 4,4cm x 3,8cm x 2,8cm
  • Peso: 32,8gr

Descrizione: netsuke risalente al periodo Edo/Meiji. L'artista ha qui rappresentato perfettamente undici maschere, di diverse tipologie, con dovizia di dettagli. Ogni maschera rappresenta un diverso volto e reca una differente espressione. Questa tipologia di netsuke è alquanto particolare ma fortemente presente quale tipica lavorazione dell'avorio giapponese.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 5,0cm x 3,6cm x 2,1cm
  • Peso: 23,3gr

Descrizione: netsuke in avorio, risalente al periodo Meiji, firmato Mitsuyuki. Rappresentazione di un anziano saggio con bastone ed una grossa piuma. I dettagli del kimono sono ricchissimi e riportano fiori di peonie e kamon. Fattura di alto livelo, con intaglio deciso e minuziosamente adornato.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 5,1cm x 4,6cm x 2,1cm
  • Peso: 32,1gr

Descrizione: netsuke in avorio fossile, risalente al medio periodo Edo. Qui raffigurato vi è un danzatore gagaku con abito decorato da disegni di bamboo e due ventagli alla mano, uno aperto ed uno chiuso. La maschera in volto rappresenta un anziano. Tutti i dettagli sono eccellenti.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 4,2cm x 4,4cm x 2,6cm
  • Peso: 36,0gr

Descrizione: netsuke in avorio fossile, periodo Edo. Raffigurazione molto evocativa, dove un guerriero armato di spada si erge al di sopra di un'altra figura nascosta al di sotto fra le pieghe del terreno. Netsuke molto caratteristico, con dettagli di alto livello e finiture di estrema precisione.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 4,2cm x 4,4cm x 3,5cm
  • Peso: 42,5gr

Descrizione: netsuke in avorio fossile, periodo Edo. Bellissima rappresentazione del Daruma, con tatno di ventaglio tipico. Il netsuke è realizzato su due diverse facce, ognuna delle quali raffigura il Daruma capovolto rispetto a quella del lato opposto. Le espressioni dei volti sono molto dettagliate, da notare le pieghe dell'abito realizzate con perizia.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 5,2cm x 3,0cm x 2,5cm
  • Peso: 26,4gr

Descrizione: netsuke in osso, risalente al periodo Meiji, firmato Mitsuyuki. Un uomo vestito con kimono elegante sorregge una giara vuota al di sotto della quale si regge su due zampe un coniglio. L'uomo regge in mano una coppa, forse ricolma di sake, nella quale ha immerso erroneamente la barba. Dettagli di pregio e decorazioni del kimono impeccabili.








  • Nome oggetto (kanji): 根付
  • Nome oggetto (romaji): Netsuke
  • Epoca : Edo Jidai
  • Dimensioni: 4,3cm x 3,2cm x 2,9cm
  • Peso: 30,7gr

Descrizione: netsuke in avorio, risalente al periodo Meiji, firmato Matsuyama. Un anziano impegnato nell'assaggio del sake, l'idiogramma sulla giara reca appunto la scritta "sake", reca sulle spalle un bambino. La lavorazione è estremamente curata e sono da notare in particolare i disegni su entrambi i kimono, di rara raffinatezza.





Sakura Matsuri Antiquariato di Lorenzi Emiliano - Via delle Panche 134a, 50141, Firenze (IT)
P. I.V.A. 06264670487
Tutti i diritti, testuali, video e fotografici, sono riservati.