Tipologie di nakagojiri

La parte finale del nakago č dettta nakagojiri e la sua forma riflette le caratteristiche di ogni scuola. Quando una lama č suriage solitamente il nakagojiri viene copiato da quello originale.

Kurijiri: A forma di “castagna”. Questa tipologia ha un finale arrotondato ed č il tipo piů comunemente visto in tutte le epoche.

Ha agari kurijiri: Dal finale arrotondato simile al kurijiri, questo tipo di nakagojiri ha il lato del tagliente con un’angolatura maggiore rispetto a quello del mune.

Kiri (o ichimonji): Il finale č tagliato con una linea dritta. Si trova spesso in lame della scuola Hosho del periodo Kamakura e nelle lame suriage.

Iriyama gata: Il lato del nakago dalla parte del tagliente forma un angolo acuto con il finale dello shinogiji, mentre il lato del mune č dritto o leggermente inclinato. Si ritrova fra le scuole della provincia di Yamato, quelle prodotte lungo lo Hokurikudo e quelle Shinto.

Kengyo: A “forma di spada”, il nakagojiri termina con una punta centrale formata da entrambe le linee dritte. Si trova fra i lavori di Masamune, tra i membri della sua scuola e tra le lame Shinto del Soshu den.






Sakura Matsuri Antiquariato di Lorenzi Emiliano - Via delle Panche 134a, 50141, Firenze (IT)
P. I.V.A. 06264670487
Tutti i diritti, testuali, video e fotografici, sono riservati.